La Narrativa umoristica per Immagini
 
Inizio qui di seguito una rassegna sui miei autori preferiti della narrativa per immagini italiana, in questa parte dal punto di vista del fumetto umoristico. Mi scuso fin da ora se ho privilegiato autori come Luciano Bottaro & Giorgio Rebuffi ed anche Sergio Minuti. Questo non deriva solo dalle mie preferenze ma soprattutto dalla mia conoscenza personale degli autori.
Marco Pugacioff – Natale 2005

Rimetto mano alla sezione Umorismo, grazie anche al grande aiuto di Luca Boschi, che in fatto di conoscenza del mondo delle nuvole parlanti è un vero "pozzo di san Patrizio". Estate 2015.

Qui di seguito il collegamento alla pagina in francese, più sotto a quella italiana

Luciano BOTTARO

 

Giorgio REBUFFI

E' il creatore di Pepito, ma anche di un gran numero di altri personaggi come: sgt. Baldo, PonPon, Whisky & Gogo, Pik & Pok, Oscar, lo sceriffo Maiopi, Lola & Otello, il redi Picche, il Paese dell'Alfabeto, il castello dei sogni...

 

Giorgio ha creato intorno a Cucciolo & Beppe molti personaggi originali e straordinari come Tiramolla, Giona, Fantasmak, e sopratutto il Lupo Pugacioff. Suo é anche Fox lo sceriffo, l'Ottag il gatto nero, Robot e altri ancora.

Testi di JEAN-YVES GUERRE

dal suo sito
     
Faites-moi part de vos commentaires, questions ou même renseignements sur le mail:

Jean-Yves.Guerre@wanadoo.fr
Fate i vostri commenti, ponetemi le vostre domande e richiedete altre informazioni tramite l‘e-mail:
     

Questo sito e' stato concepito da Jean-Yves GUERRE, appassionato del piccolo formato francese ( il fumetto popolare Oltralpe). Ha contattato Luciano e Giorgio che, in un giorno del maggio del 1999, lo hanno ricevuto e sono diventati suoi amici. E proprio grazie a loro ha completato questo sito.

 (I testi e le illustrazioni del sito sono copyright dei rispettivi autori ed editori. Sono riprodotti come documentazione senza fini di lucro. Alcune immagini e alcuni testi lo sono per gentile concessione di Luciano Bottaro e Giorgio Rebuffi per l'Italia, Louis Cance e Gérard Thomassian per la Francia).

Visitate anche l’altro sito di Jean-Yves a proposito di Antonio De Vita, un grande autore italiano che ha lavorato in Italia alla Alpe, ma attivissimo oltralpe nei mitici anni ’60, che in Francia è una vera stella del fumetto popolare:

http://perso.orange.fr/guerre/lugi.htm

   
     
 
 
La Scuola di Rapallo

La cosiddetta Scuola di Rapallo è un gruppo di artisti che si era formato a Rapallo intorno alla figura di Luciano Bottaro, che ha sempre portato avanti una sua personale battaglia per far uscire il fumetto umoristico dal “ghetto” in cui è sempre stato relegato. Esempi di questa battaglia sono, tra le altre cose, i due volumi cartonati della Cenisio “Un Mondo Di Fumetti” e la creazione col caro amico Giorgio dello studio BIERRECI. Tra i primi autori che vi hanno fatto parte ci sono Franco Aloisi e Guido Scala. Via, via il gruppo è aumentato anche con collaboratori e amici, ed anche con veri estimatori come François Corteggiani che si considera idealmente allievo della Scuola di Rapallo, tanto da definire Bottaro & Rebuffi, Papà & Mamma. Iniziamo qui di seguito alcuni tra i principali autori, preceduta da una cronologia scritta dallo stesso Bottaro.

Scuola di Rapallo ( per sommi capi ):

1949 – ( Autunno )  solo Bottaro

1950 – ( Estate )  arrivano Guido Scala e Franco Aloisi

1951 – ( Autunno )  Franco Aloisi si trasferisce a Genova ma continua a collaborare: Bottaro gli affida una parte degli almanacchi per l’editore De Leo.

1952 –  Arriva Carlo Chendi che prova a sceneggiare.

1953 – ( maggio )  Bottaro va soldato in Umbria e lascia i suoi personaggi e il suo studio a Chendi e a Scala.*

1954 –  Alla fine di agosto, Bottaro torna da soldato e in autunno Scala parte per l’Australia.

1955 – Esce la testata PEPITO in Italia.

1956 – In dicembre chiude la testata di PEPITO.

1957 – Carlo Bracci & Marco De Sogus si uniscono a quello che viene chiamato Studio Bottaro o, dai francesi, Gruppo Bottaro.

1958 – Anche Giulio Chierchini si unisce al gruppo e collabora con i personaggi di PEPITO e POP & FUZZY. ( a suo tempo è stato presentato al Topolino e aveva a sua volta portato anche Carpi ).

1959 – Scala torna dall’Australia e riprende la collaborazione.

1960 – Il gruppo lavora per l’editore Fasani con i personaggi di OSCAR, LOLA, SCERIFFO MAIOPI.

1966 – Arriva Gino Esposito.

1968 – Il 18 dicembre viene firmato il contratto per il periodico RE DI PICCHE e contestualmente viene fondato lo Studio Bierreci. Giorgio Rebuffi si unisce ai Rapallesi.

1970 –  È la volta del periodico WHISKI & GOGO con la casa editrice Cenisio.

1972 – Prima edizione della Mostra Internazionale dei Cartoonists voluta da sempre da Bottaro.

1976 – Lo Studio Bierreci si allarga a: Antonio Canale, Egidio Gherlizza, Maria Luisa Uggetti, Tiberio Colantuoni, Giancarlo Berardi, Ivo Milazzo e Enzo Marciante.

1977 – Berardi e Milazzo lasciano lo Studio…

                                                                        E VIA DI SEGUITO !!!

* vedere alla voce MARAMAO.

Franco Aloisi Guido Scala
Tiberio Colantuoni Maria Luisa Uggetti
Antonio Canale Gino Scotto Esposito
Enzo Marciante Egidio Gherlizza
La Scuola dell'ALPE
Rino Anzi Ferdinando Corbella
Giuseppe Perego Giancarlo Tonna
Angelo Scariolo Mario Sbatella
Umberto Manfrin Roberto Renzi
Antonio Carozzi (Federico Pedrocchi) Spartaco Iacobuzio
Gianni ( Giancarlo ) Agnello Walter Faccini
Gino Gavioli Onofrio Bramante
Alberico Motta Nicola Del Principe
G. Lellbach Jean Cezard
Attilio Ortolani ( Attor ) Antonio Terenghi
Mario Moletti Mik Seccia
 

 

 
Altri autori
Sergio Minuti Vincenzo Baggioli
 
 

 

Autori «Romani»
Francesco Privitera A. L. Castellari
Sebastiano Craveri Lino Landolfi
Raoul Verdini Vinicio Berti
 
 
Peyo
 
Umorismo di Lingua Spagnola
Francisco Ibanez
e con lui anche una velocissima escursione su
Mauricio
Condorito
e Patoruzito
 

Bene, spero che vi divertirete, vi saluto e vi ringrazio in anticipo della visita che farete.

Ciao

Marco Pugacioff

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

se vuoi tornare all'entrata:

Entrata